Come diventare agente immobiliare

diventare agente immobiliare

Se il settore immobiliare ti appassiona e desideri entrare in questo affascinante mondo, ti sarai sicuramente chiesto come diventare agente immobiliare. Sebbene si tratta di una professione in grado di generare ottimi guadagni e anche soddisfazioni, l’agente immobiliare fa un lavoro molto complesso in uno dei settori attualmente più competitivi.

Oggi vediamo insieme quali sono i requisiti per diventare agente immobiliare e cosa prevedere il percorso per entrare nel settore.

Quali sono i requisiti dell’agente immobiliare?

Gli esperti identificano nell’agente immobiliare 4 requisiti fondamentali:

  • Requisiti professionali e formativi: relativi al superamento dell’esame per l’iscrizione al registro.
  • Requisiti personali: fanno parte delle caratteristiche dell’individuo come età, cittadinanza e formazione personale.
  • Requisiti morali: relativi all’assenza di capi d’accuso e implicazioni mafiose.
  • Requisito di iscrizione al registro delle imprese e al ERA per gli Affari di Mediazione.

Se vuoi fare l’agente immobiliare è necessario compiere con tali requisiti, ma prima di tutto è obbligatorio:

  • Esser maggiorenni
  • Avere la cittadinanza Europea o la residenza in Italia
  • Esser in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o istituti professionali di 5 anni.
  • Esser iscritti alla camera di commercio della provincia in cui si risiede.

Come ottenere il patentino di agente immobiliare

Per diventare agente immobiliare il corso è fondamentale per ottenere la licenza e svolgere la professione regolarmente. In questa caso parliamo del patentino d’Agente d’Affari in Mediazione rilasciato dalla Camera di Commercio.

Il corso affronta nozioni di diritto civile e tributario, contabilità e norme relative ai contratti. Un parte specifica è dedicata al settore immobiliare in cui si affrontano temi legati al mercato, al catasto, e alle norme giuridiche relative alle compravendite.

Per superare l’esame e ottenere il patentino d’Agente d’Affari è necessario passare una prova scritta e una orale. Non ti preoccupare, perché se non superi l’esami, potrai rifare domanda una volta trascorsi sei mesi dalla prova.

Il registro delle Imprese e il REA

Se hai tutti in requisiti dell’agente immobiliare e hai superato l’esame ti manca solo un piccolo step per diventare un mediatore del settore a tutti gli effetti: l’iscrizione al registro delle imprese e al REA.

Per farlo dovrai rivolgerti alla Camera di Commercio della tua provincia di residenza. A questo punto avrai tutte le carte in regola per svolgere attività di mediazione immobiliare ed esser un agente immobiliare a tutti gli effetti.

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami