Come scegliere le finestre per la casa

scegliere finestre

Se hai in previsione una ristrutturazione della tua casa, oppure stai per acquistare un immobile, valutare la tipologia della finestre è un aspetto importante che influirà sui consumi e sulla vita quotidiana domestica.

La scelta delle finestre per la casa diventa quindi essenziale, potrebbero sembrare tutte uguali, ma ogni materiale prevede dei rendimenti differenti. Oggi ti mostriamo tre alternative molto valide per aiutarti a scegliere la migliore opzione per la tua casa.

Le finestre in alluminio

finestra alluminio

Le finestre in alluminio sono la scelta più comune e popolare nelle case degli italiani. L’alluminio è un materiale resistente e modellabile, che consente l’utilizzo di vari colore e forme di design.

Tuttavia bisogna considerare gli aspetti negativi. L’alluminio è un materiale conduttivo, il che può generare una perdita di temperatura. Infatti le finestre in alluminio hanno lo svantaggio di disperdere il calore, il che porta ad un aumento nei consumi sia per il riscaldamento sia per l’aria condizionata.

Le finestre in PVC

Le finestre in PVC hanno un grande potere di isolare la temperatura, soprattutto quelle con 5 camere. Sono le finestre con il miglior rapporto qualità prezzo di tutte. Inoltre sono anche molto resistenti, e non richiedono particolare manutenzione, per lavarle basta acqua e sapone.

finestra PVC

Inoltre, oggi il mercato offre tantissimi opzioni di di modelli e colore, con finiture in legno o metallo per adattarsi all’arredamento della tua casa. La scelta del PVC è sicuramente l’opzione più versatile e adatta ad ogni tipo di spazio.

Le finestre in legno

Le finestre in legno sono sicuramente una scelta elegante e gradevole, in grado di donare armonia ed un tocco rustico alla casa. Sono anche molto isolanti, però hanno vari svantaggi, il primo è il costo. Delle tre tipologie sono sicuramente le più care.

Inoltre hanno bisogno di manutenzione continua perché possono deteriorarsi facilmente, essendo un materiale naturale. Una mancata manutenzione adeguata potrebbe rilevarsi fatale perché il legno può marciare oppure aumentare le dimensione con l’umidità. Questo provoca spifferi di aria ed una mancato isolamento termico.

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami