Consigli per arredare casa con stile industriale

stile industriale

È arrivato il momento di parlare un po’ di mode. Una delle tendenze più in voga nel mondo dell’interior design è lo stile industriale. Originario degli anni ’50, è partito da New York e a poco a poco ha raggiunto tutte le città del mondo.

La chiave di questo stile è che l’arredamento richiamino l’essenza dell’era industriale: pareti con mattoni a vista, mobili di metallo e acciaio, tetti alti, travi a vista, finestre enormi e molto altro.

Ecco qui di seguito qualche consiglio su come arredare la tua casa con lo stile industriale.

stile industriale

Legno, metallo e mattone: rappresentanti dello stile industriale

Se stai cercando un arredamento industriale, non puoi trascurare questi elementi. Basta sostituire i tavoli e le sedie tradizionali con altre dove il vetro, il legno e il metallo siano i protagonisti. In questo modo, i mobili avranno una personalità pura e industriale, dando armonia al resto della casa.

Il mattone è un altro elemento fondamentale per dare uno stile industrial alla tua casa. Per ottenere una parete con mattoni a vista ci sono diversi modi. Il primo, quello classico, è quello di eliminare l’intonaco dalle pareti o ricostruirla da capo. Fortunatamente però, ci sono metodi più facili e veloci. Esistono piastrelle in gres con la misura e il disegno di un mattone, create apposta per il rivestimento delle pareti. O ancora più semplice, ma forse un po’ meno naturale, puoi applicare una carta da parati con il disegno di una parete a mattone.

stile industriale

Spazi: tetti alti, travi e vetrate

Per far sì che la tua casa abbia veramente uno stile industriale, è indispensabile che appaia grande e spaziosa: soffitti alti con travi a vista, in legno o metallo, sono la chiave per dare quella giusta sensazione di ampiezza caratteristica di una vecchia fabbrica.

Anche in questo caso non preoccuparti se la tua casa disponga di questi elementi. Certo, sull’altezza del soffitto è più difficile lavorare, ma esistono in commercio anche travi da applicare dopo la costruzione della casa che garantiscono un effetto realistico.

Seguendo lo stesso concetto, per ottenere uno spazio più ampio, è d’obbligo che le finestre siano grandi. Disporre di ampie vetrate non solo aumenta la luminosità della casa, ma la rende anche più spaziosa ai nostri occhi. Evita le tende, tolgono tutta l’essenza tipica della fabbrica.

stile industriale

Arredamento: colori, minimalismo e mobili imperfetti

Anche l’uso dei colori ha un ruolo importante nella percezione degli spazi. I più comuni sono il bianco, il nero, il grigio, il marrone, il blu o il beige. La cosa più importante è combinare questi colori in modo da non far apparire la casa troppo scura o troppo chiara. Non temere di utilizzare diversi colori nella stessa stanza, l’importante è che siano abbinati e ben armonizzati tra loro.

Infatti, la perfezione non è propria dello stile industrial, basta il buon gusto! Per tanto, cerca di arredare la casa con uno stile minimalista, con diversi rivestimenti per le pareti e mobili leggermente usurati. L’effetto ossidato ricorda perfettamente l’era industriale.

Molti brand di arredamento producono mobili con questo stile, ma se vuoi ottenere uno stile più artigianale puoi scegliere di andare a qualche mercatino dell’usato nella tua città. C’è sempre qualcosa di interessante!

Segui i nostri consigli e sicuramente potrai trasformare la tua casa con uno stile industriale!

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami