Cos’è la surroga del mutuo ?

surroga mutuo

Se hai comprato casa 1o anni fa con mutuo, probabilmente le condizioni che hai concordato allora con la tua banca, oggi non sono più convenienti. Ecco perché sempre più italiani ricorrono alla surroga del mutuo della casa, in quanto i tassi di interesse si sono abbassati notevolmente nell’ultimo anno. Vediamo cosa significa e perché è conveniente.

La surroga, detta anche portabilità del mutuo, è la procedura con la quale si sposta il mutuo della casa presso un ente bancario diverso da quello in cui si è originata. La surroga si fa per ottenere migliori condizioni e vantaggi dal proprio debito con la banca.

Quali vantaggi hai a portare il mutuo in un’altra banca?

Se stai pensando di richiedere una surroga di mutuo, allora dovrai sapere che ci sono numerosi vantaggi in termini economici. L’operazione non ha alcun costo per te, e nel migliore di casi, ti può far risparmiare decine di migliaia di euro.

Ogni spesa notarile per il cambio di mutuo è a carico degli istituiti bancari, come previsto dalla legge 40 del 2007 voluta dal ministro Bersani. Inoltre è possibile modificare i parametri del proprio prestito in termini di importo della rata mensile e durata del prestito. Le condizioni dipendono ovviamente da cosa offre il nuovo istituto bancario a cui ti rivolgi.

La domanda di portabilità è aumenta notevolmente nell’ultimo periodo grazie al momento storico in cui ci troviamo, in cui richiedere un finanziamento per acquistare casa è più vantaggioso rispetto ad alcuni anni fa.

Quando conviene surrogare il mutuo ?

La surroga del mutuo si fa quando i tassi di interesse diventano particolarmente bassi rispetto a quando si è aperto. Cambiando le condizioni si finisce per ottenere notevoli benefici.

Per esempio, se hai acceso un mutuo nel 2013 da 120 mila euro con un tasso di interesso del 5,57%, con la surroga del mutuo protesti risparmiare circa 50 mila euro nel corso dei prossimi 15 anni.

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami