Fondo di garanzia mutui prima casa 2019

fondo di garanzia mutui prima casa

Oggi nel blog parliamo di un’opportunità per le persone che desiderano comprare casa ma non ne hanno possibilità. In Italia è stato istituito il fondo di garanzia mutui prima casa, per favorire l’accesso al credito al quelle persone che non potrebbero permetterlo.

Nel 2019 il fondo ha ricevuto un finanziamento di 100 milioni di euro, grazie al decreto legge 30 aprile 2019 , n. 34. Segnale che fa sperare di poter aiutare un numero sempre maggiore di persone.

Come funziona il fondo di garanzia per l’acquisto della prima casa?

Attraverso il fondo di garanzia mutui prima casa lo stato fa da garante alle persone che desiderano accedere al credito per l’acquisto della prima casa o per interventi di ristrutturazione e migliorie energetiche dell’abitazione.

Il fondo, ad oggi, dispone di circa 650 milioni di euro e potrà fornire garanzie sui finanziamenti ipotecari per valore stimato di circa 20 miliardi di euro. Per ciascuna richiesta, la garanzia viene concessa per il 50% del valore totale dell’immobile.

Con questa concessione lo stato punta ad offrire la possibilità di comprare una dimora a quelle persone che non hanno i requisiti per accedere ad un mutuo presso un istituto di credito.

Chi può fare richiesta al fondo garanzia mutui?

Per fare richiesta ed accedere al fondo di garanzia mutui prima casa devi avere dei requisiti specifici sull’immobile e sulla persona richiedente, che elenchiamo di seguito.

  • Non esser in possesso di una casa, salvo quelli posseduti per successione o eredità.
  • L’immobile deve essere ubicato nel territorio nazionale.
  • L’immobile non deve appartenere a categorie catastali A1, A8, A9 e non deve esser considerato immobile di lusso.
  • Il mutuo ipotecario non deve superare 250 mila euro.

Tutte le persone che posseggano tali requisiti possono farne richiesta, ma lo Stato da una priorità più alta alle seguenti categorie:

  • Giovani coppie (almeno uno dei due non supera i 35 anni)
  • Nuclei famigliari con un solo genitore e con figli minori
  • Giovani minori di 35 anni con contratto di lavoro atipico
  • Affittuari di case ex IACP ( Istituto Autonomo Case Popolari ) oggi enti di edilizia residenziale pubblica

Come accedere al fondo prima casa

Per fare richiesta al fond di garanzia mutui per l’acquisto della prima casa va presentata la richiesta direttamente alla banca o all’intermediario finanziario a cui si richiede il mutuo. La domanda si fa compilando la modulistica.

Non tutte le banche aderiscono al fondo, per cui è necessario informarsi prima di richiedere il mutuo. Potrai trovare la lista delle banche aderenti sul sito dell’abi.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments