Investimenti immobiliari in Sicilia: ecco dove gli stranieri comprano casa

Cresce la domanda da parte degli investitori internazionali sull’isola. Vendiamo i prezzi e quali sono le zone più richieste.

Complice il clima mite, il buon cibo, un ricco patrimonio culturale e ultimo ma non meno importante la bellezza dei paesaggi marini, sempre più stranieri decidono di investire in Sicilia per comprare casa come investimento futuro o come seconda casa di villeggiatura.

Il fascino e l’interesse per l’isola che attrae il pubblico benestante internazionale si riflette in un incremento delle compravendite immobiliari soprattutto in alcune delle zone turistiche più rinomate della Sicilia. Tra le zone più ambite Cefalù, Siracusa, Mondello, Palermo e Taormina.

Una crescita di domanda del 43,9% nel 2019 per gli immobili siciliani

Nei primi sei mesi di quest’anno, la Sicilia ha registrato un incremento della domanda immobiliare del 43,9% solo nei primi sei mesi del 2019. Gli acquirenti sono perlopiù americani, tedeschi e inglesi.

I dati dell’inchiesta arrivano dallo studio del Sole 24 Ore e dai dati registrati da Gate-Away.com, principale portale immobiliare dedicato alle compravendite per stranieri in Italia. Vediamo in quali zone dell’isola si concentra la domanda e quali sono i prezzi di vendita delle case.

Taormina : tra mare e vulcano

Investimenti immobiliari in Sicilia

Taormina regala splendidi panorami ubicati tra mare e montagna, sotto la vista dell’Etna, il vulcano che domina la zona. Qui il 30% degli acquirenti arrivano da Germania, Svizzera e Svezia che preferiscono le case in prossimità del mare e quello di lusso nel centro storico. I prezzi vanno dai 3.500 ai 8 mila al metro quadro.

Cefalù: tra mare e storia

investimenti immobiliari cefalu

Cefalù è uno dei luoghi turistici più rinomati dell’isola, qui si dividono il mercato acquirenti italiani e internazionali per la maggior parte svizzeri, tedeschi, inglesi e americani. I prezzi delle case al metro quadro vanno dai 1000 ai 2.700 euro al metro quadro. Malgrado la popolarità di questa splendida destinazione i costi sono diminuiti di un 5% rispetto al 2013.

Palermo e Mondello: spiaggia e città

La bellezza del patrimonio artistico e culturale di Palermo non lascia indifferenti gli investitori stranieri, che scelgono il centro storico per comprare proprietà di lusso. Mentre Mondello, che rappresenta la borgata di mare più vicina alla capitale dell’isola attrae per le sue bellissime spiagge e i colori turchesi del mare. In questa località è possibile investire in ville e villini non ristrutturate a partire da 1.300 euro al metro quadro, mentre quelle ristrutturate arrivano a costare 1.900.

Ragusa patrimonio dell’Unesco

La parte sud dell’isola è una delle zone più popolari per gli investimenti degli stranieri, il 70% degli acquirenti proviene dall’estero, molti dei quali da Svizzera e Regno Unito. Tuttavia rimane una delle aree ancora abbordabili, qui i prezzi al metro quadrato oscillano dai 900 ai 1000 Euro, e hanno registrato un notevole ribasso negli ultimi anni.

Siracusa e le spiagge più belle del paese

La costa sud orientale dell’isola è famosa per la bellezza delle spiagge, tra le più suggestive di tutta Italia. A Siracusa si è registrata una domanda in forte aumento, che ha fatto alzare i prezzi, infatti nel centro storico, una casa può arrivare a costare 6000 Euro al metro quadrato. Il 60% degli acquirenti sono Italiani, tra cui molti investitori del nord del paese. Tra il restante 40% la maggior parte sono inglesi, tedeschi e francesi.

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami