Quali documenti sono necessari per comprare una casa?

Documenti per comprare casa

Quando si parla di comprare casa non si tratta solo di fare ricerche sui portali, organizzare visite, vedere l’immobile e scegliere qual è l’opzione che meglio si adatta alle proprie necessità. Dopo aver fatto la scelta, arriva la parte più complicata perché bisogna richiedere e preparare una complessa documentazione. Se questa fase viene gestita in autonomia, può portare confusione. Per questo riteniamo sia importante affidarsi a degli esperti che permetteranno di evitare perdite di tempo a causa di errori e incomprensioni della complicata burocrazia richiesta per la compravendita di una casa. Ecco qui di seguito un riassunto dei documenti necessari per comprare casa, per mettere chiarezza in questa complicata burocrazia.

Verifiche sull’immobile prima di comprare casa

Quelli che vengono elencati di seguito sono i documenti di cui avrete bisogno per verificare che l’immobile abbia tutte le carte in regola per essere acquistato.

Atto di provenienza

L’atto di provenienza è un documento che spiega come il proprietario è entrato in possesso dell’immobile, ad esempio perché lo ha acquistato, ma anche per successione o grazie a una donazione. È necessario leggerlo attentamente, poiché è possibile che si trovino delle servitù ancora valide.

Planimetria e relazione di conformità urbanistico catastale

La Planimetria Catastale è, in poche parole, la mappa dell’immobile che desidera acquistare. Si tratta di un disegno, in genere in scala 1:200, che mostra la suddivisione interna dei locali. Ad esempio, nella planimetria di una casa vengono mostrate le diverse stanze con le relative misure: ingresso, salotto, bagni, camere da letto, scale, giardino, terrazza, ecc.

Ma verificare solo la planimetria non basta, perché potrebbero nascondersi dietro alcune anomalie. Per questo è necessario disporre della Relazione Tecnica di Conformità Urbanistico Catastale, un dossier che contiene le informazioni sulla “storia” della casa, su com’è stata costruita, con quali permessi e quali trasformazioni sono state fatte nel corso degli anni. Se la planimetria non rispecchia i dati presenti nel catasto o nell’ufficio tecnico del comune dell’immobile, allora sarà necessario “sanarli”, rivolgendosi a un geometra o un architetto.

APE

L’Attestato di prestazione energetica dell’immobile (APE), comprende tutte le informazioni riguardanti la classe energetica della casa. Viene indicato anche il relativo IPE, ovvero l’Indice di Prestazione Energetica, il quale deve essere reso noto al momento della pubblicazione dell’immobile. In mancanza dell’Attestato di Prestazione Energetica, il trasferimento di proprietà di un immobile viene considerato nullo.

Visura ipotecaria

Prima di comprare una casa è necessario verificare se sono presenti ipoteche sull’immobile. In caso di ipoteca volontaria, potete procedere tranquilli poiché si tratta normalmente della tipica ipoteca iscritta dalla banca per poter concedere il mutuo. Se invece si tratta di un’ipoteca legale o giudiziale, consigliamo di rivolgersi al notaio e chiedere un suo parere, per evitare futuri inconvenienti.

Il certificato di agibilità immobile

Il Certificato di Agibilità immobile, che include anche le condizioni di abitabilità della casa, e deve contenere:

  • le condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico dell’edificio dove si trova l’immobile;
  • le condizioni di sicurezza di tutti gli impianti installati nell’immobile;
  • la conformità dell’immobile al progetto di costruzione.

Inoltre, se si acquista in un condominio, consigliamo verificare se sono rimasti in sospeso degli oneri condominiali, che saranno a carico del proprietario fino al momento del rogito. È bene quindi leggere regolamento del condominio, non solo per le eventuali spese da saldare, ma anche perché potrebbero esserci regole molto strette che impediscono di ristrutturare l’appartamento o di cambiarne l’uso, per esempio da abitazione a ufficio o viceversa.

Mutuo per comprare casa

Molto probabilmente, per comprare una casa avrai bisogno di un mutuo, il quale richiede un atto notarile separato. Infatti, tra i documenti necessari per comprare casa, avrai bisogno di presentare anche un certificato della banca che concede il mutuo. In questo caso, bisognerà fornire alla banca gli estremi dell’abitazione, le proprie dichiarazioni di reddito o altre documentazioni che dimostrino la possibilità di spesa dell’acquirente.

Documenti per comprare casa

Il Contratto Preliminare di Compravendita

Il contratto preliminare di compravendita, chiamato anche compromesso, è l’atto in cui acquirente e venditore si impegnano a stipulare, in un momento successivo, il contratto definitivo di compravendita (rogito). In questo documento vengono indicati le condizioni dell’accordo, quindi il prezzo, i tempi e le modalità di pagamento, l’identificazione e le caratteristiche dell’immobile e la data ultima entro la quale verrà stipulato il rogito. Normalmente, insieme alla stipula del contratto preliminare viene versata da parte dell’acquirente una caparra confirmatoria, che verrà dedotta dal prezzo d’acquisto dell’immobile. È importante ricordare che questo compromesso rappresenta un’obbligazione reciproca tra acquirente e proprietario attuale, ma non trasferisce la proprietà dell’immobile, che rimane intestata al venditore fino alla stipulazione del rogito notarile.

Il Rogito

L’ultima fase della compravendita è il rogito, o meglio la firma dell’atto di acquisto di fronte al notaio. Si tratta, in poche parole, della versione ufficiale del contratto preliminare, di cui abbiamo parlato sopra. In questo atto vengono riportate tutte le informazioni relative alla compravendita, dagli estremi dell’immobile agli accordi tra venditore e compratore. Dopo la firma del rogito, la proprietà dell’immobile in questione passa nelle mani dell’acquirente.

Documenti per comprare casa, riassunto

Come vedi, l’iter di compravendita di una casa non è sempre un compito facile. Per non perderti e avere problemi durante il processo, la cosa migliore è chiedere aiuto a dei professionisti. Non rischiare di avere brutte sorprese durante uno degli acquisti più importanti della tua vita!

AVVERTENZE:
I contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali. Si declina ogni responsabilità per errori e/o omissioni, nonché per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute.

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami